LA FRONTIERA NUBIANA

In una giornata di aspro inverno della Meseta spagnola, magari innevata,  spaesante è il profilo di un estraniato santuario egizio ricostruito in un parco della capitale castigliana (FIG. 1). A Madrid è infatti finito il tempio proveniente da Debod (località a sud della grande diga di Assuan, FIG. 2), donato alla Spagna, per la collaborazione…

La basilica neo-pitagorica di Porta Maggiore in Roma

Roma è una città che nella sua storia millenaria ha incessantemente saputo trasformarsi, rinnovarsi ed è passata attraverso molteplici stadi rigenerativi tanto da guadagnarsi l’appellativo di Eterna. Una delle prerogative della romanità è quella di avere nei secoli attinto alla molteplicità di culture, riti, usanze dei popoli conquistati a contatto dei quali era venuta a…

BRECCIA DI SETTEBASSI E LE VILLE SUBURBANE DELLA ROMA IMPERIALE

Il fasto della Roma imperiale è tangibilmente rappresentato dalla profusione di marmi pregiati provenienti dalle regioni del Levante Mediterraneo – dalla Grecia all’Anatolia, dall’Egitto alla Numidia – utilizzati in grande quantità nelle costruzioni dal secondo al quarto secolo. Le qualità di marmo più costose erano il porfido rosso, il serpentino verde, il giallo antico, il…

UNA CITTA’ PER ANTINOO

Antinoo – bellissimo efebo della Bitinia, entrato nelle grazie di Adriano quando, nel corso dei suoi innumerevoli viaggi, l’imperatore romano aveva raggiunto quella regione – durante il fatale itinerario egiziano, nell’autunno del 130 d.C., ad appena vent’anni, annega nelle acque del Nilo. Non è mai stato chiarito se per caduta accidentale, suicidio o, addirittura, per…

IL NILO LAMBISCE ROMA (Parte II)

Nel XVII secolo – il Seicento è un secolo in cui tra alchimisti ed esoteristi si risveglia l’interesse per le arti occulte, di cui l’Egitto è vessillo simbolico a pieno titolo – troviamo a Roma due eccentrici e coltissimi personaggi che hanno legato il proprio nome ai primi abbozzi  dell’egittologia intesa come esordiente materia di…

IL NILO LAMBISCE ROMA (Parte I)

Il fascino che l’Egitto ha da sempre esercitato sull’Occidente, e su Roma in particolare, ha radici antichissime, bimillenarie. Tutto comincia con un attempato Giulio Cesare che si lascia irretire dagli abbracci lussuriosi della seduttrice alessandrina per eccellenza, la giovanissima regina tolemaica Cleopatra VII Filopatore. L’Egittomania nella capitale dell’Impero esplode con l’arrivo della sovrana nell’Urbe, per…

MARMI DI ETA’ IMPERIALE A ROMA

Monumenti e chiese di Roma sono un vero e proprio museo petrografico di marmi antichi. Non c’è edificio storico della città che non offra esemplari di colonne, are, fontane reimpiegate da materiali superstiti – estratti come da cave – dell’antica capitale dell’Impero. In questo repertorio empirico di litologia pratica ci farà da supporto storico il…