1970: i film più visti 50 anni fa in Italia

E’ risaputo che i risultati al botteghino non sempre premino la qualità del prodotto cinematografico, altrimenti non si spiegherebbero film campioni d’incasso destinati al grande pubblico e quasi mai condivisi dalle recensioni della critica. Di seguito, in ordine cronologico di uscita, i migliori piazzamenti ottenuti nel lontano 1970 (mezzo secolo fa) per la gioia dei produttori di casa nostra che vedevano ben 8 pellicole sulle prime 10 in testa alla classifica del box-office. Fra western, commedie di costume e film d’autore made in Italy, segnaliamo dalla Francia il Borsalino con l’inedita coppia vincente Belmondo-Delon; e dagli Stati Uniti quel Soldato blu del nuovo cinema indipendente, che apriva la strada alla riabilitazione dei pellerossa americani. Il film di Petri interpretato da Volonté, presentato a Cannes si aggiudica il premio speciale della giuria e l’anno successivo, nel 1971, conquisterà l’oscar come miglior film straniero. Tutto sommato si presenta come un’annata in cui qualità e mercato finiscono con l’equilibrarsi. Ma il 1970 sarà ricordato dai cinefili per titoli come Zabriskie Point di Michelangelo Antonioni: Tristana di Luis Buñuel o Il rito di Ingmar Bergman. A Cannes la Palma d’oro va a MASH di Robert Altman mentre Venezia premia Barbara Loden, moglie di Elia Kazan, per il film Wanda e rende omaggio a Federico Fellini per il suo I clowns destinato alla TV italiana.

1) INDAGINE SU UN CITTADINO AL DI SOPRA DI OGNI SOSPETTO

di Elio Petri, con Gian Maria Volonté e Florinda Bolkan

INDAGINE.jpg

data di uscita: febbraio 1970

2) I GIRASOLI

di Vittorio De Sica, con Sophia Loren e Marcello Mastroianni

girasoli.jpg

data di uscita: marzo 1970

3) BORSALINO

di Jacques Deray, con Jean-Paul Belmondo e Alain Delon

borsalino.jpg

data di uscita: settembre 1970

4) SOLDATO BLU

di Ralph Nelson, con Candice Bergen e Peter Strauss

soldato blu.jpg

data di uscita: settembre 1970

5) ANONIMO VENEZIANO

di Enrico Maria Salerno, con Tony Musante e Florinda Bolkan

veneziano.jpg

data di uscita: ottobre 1970

6) VENGA A PRENDERE IL CAFFE’ DA NOI

di Alberto Lattuada, con Ugo Tognazzi

caffè.jpg

data di uscita: ottobre 1970

7) IL PRETE SPOSATO

di Marco Vicario, con Lando Buzzanza e Rossana Podestà

prete

data di uscita: novembre 1970

8) LO CHIAMAVANO TRINITA’

di E.B. Clucher, con Terence Hill e Bud Spencer

trinità.jpg

data di uscita: dicembre 1970

9) LA MOGLIE DEL PRETE

di Dino Risi, con Sophia Lorene e Marcello Mastroianni

moglie del prete

data di uscita: dicembre 1970

10) BRANCALEONE ALLE CROCIATE

di Mario Monicelli, con Vittorio Gassman

crociate.jpg

data di uscita: dicembre 1970

IN COPERTINA: interno del Cinema Maestoso negli anni ’60, costruito a Roma dall’ing. Riccardo Morandi. Era la sala più capiente della Capitale, prima della trasformazione in multisala, sorte toccata a quasi tutti i nostri cinema che altrimenti rischiavano la chiusura a seguito della crisi del settore

zabriskie.jpg

Zabriskie Point, uno dei film di maggior successo di Antonioni, esce in America a febbraio del 1970 e in Italia a marzo di quell’anno

mash.jpg

Al festival di Cannes Altman vince la Palma d’Oro con MASH, uscito nei cinema italiani a maggio del 1970

tristana.jpg

Tristana di Buñuel, con Catherine Deneuve e Franco Nero, esce in Italia a fine agosto del 1970

locandina Wanda

fellini clowns.jpg

Wanda, diretto a interpretato da Barbara Loden, presentato a Venezia nell’estate 1970 conquista la giuria ed è premiato come miglior film straniero, anche se poi non ebbe distribuzione nel nostro Paese e in America raccolse più stroncature che consensi. In quella stessa manifestazione veneziana, ad agosto Federico Fellini presenta I clowns che ottiene il premio come miglior pellicola italiana. Sarà presentato a dicembre in televisione in bianco e nero, per uscire nella versione a colori nelle sale cinematografiche durante le feste di fine anno. Wanda nella sua edizione restaurata a cura della fondazione Gucci e di Martin Scorsese è stato ripresentato a Firenze nel 2013 nel corso di una rassegna di cinema internazionale.

rito bergman

Il rito di Bergman, nelle sale in Svezia nel 1969, in Italia esce a dicembre del 1970

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...