IL NILO LAMBISCE ROMA (Parte III)

L’arte cinematografica è stata definita la decima musa e quando il cinema, all’inizio del XX secolo, cominciò ad affermarsi anche nel nostro Paese, Roma diventò ben presto sede di importanti teatri di posa.

I film in costume di ambiente greco-romano costituiscono un genere a sé che è stato familiarmente ribattezzato “peplum”. In questo filone rientrano anche le pellicole di ambiente egiziano, che in gran numero furono girate tra gli anni ’50 e ’60 del secolo scorso. E gli studi di Cinecittà giocarono un ruolo decisivo. Quando poi calarono in forze le case di produzione d’Oltreoceano i viali della cittadella del cinema si trasformarono in un viavai di ancelle, schiavi, regine dagli occhi bistrati, aitanti giovanotti con il copricapo di stoffa a strisce, un affollarsi di flabelli, sistri, sfingi, cocchi, palme, obelischi.

Si raggiunse l’apice tra il 1961 ed il 1962 quando la Fox decise di girare a Roma il kolossal “Cleopatra” che occupò il teatro 5 e gli esterni per un anno intero e diede lavoro a migliaia di comparse, ballerine, falegnami, elettricisti, decoratori, truccatori, sarte etc.

Links:

https://muromaestro.wordpress.com/2015/04/11/cinematografari-che-danzano/

https://muromaestro.wordpress.com/2015/02/20/1961-cleopatra-torna-a-roma/

https://muromaestro.wordpress.com/2016/06/07/2931/

a.jpg

b

c

In alto: Elizabeth Taylor in “Cleopatra” (1963) di J. L. Mankiewicz

Sulla scia della miliardaria Cleopatra “de luxe” interpretata dalla più capricciosa delle dive hollywoodiane, ci fu anche una nutrita schiera di attrici ed attori di seconda fila alle prese con registi e produttori di casa nostra – talora con intenti parodistici – che rinverdirono sulle rive del Tevere paesaggi nilotici, sullo sfondo di statue di Amon, viali di sfingi, tempietti isiaci.

GIUSEPPE VENDUTO DAI FRATELLI (1960), con Joffrey Horne e Belinda Lee; regia di Irving Rapper; sceneggiatura di O. Bianchi, E. De Concini, G. Santangelo; scenografia di Oscar D’Amico; costumi di Maria De Matteis

1

2

3

NEFERTITE REGINA DEL NILO (1961), con Jeanne Crain, Edmund Purdom; regia di Fernando Cerchio; sceneggiatura di O. Poggi, F. Cerchio, J. Byrne; scenografia di Ernesto Kromber e Amedeo Mellone; costumi di Giancarlo Bartolini Salimbene

4

5

6

TOTO’ E CLEOPATRA (1963), con Totò e Magalì Noel; regia di Fernando Cerchio; sceneggiatura di B. Corbucci; G. Grimaldi, F. Cerchio; scenografia di Amedeo Mellone; costumi di Giancarlo Bartolini Salimbene

7

8

SONY DSC

 

DUE NOTTI CON CLEOPATRA (1963), con Sophia Loren e Alberto Sordi: regia di Mario Mattoli; sceneggiatura di R. Maccari ed E. Scola; scenografia di Alberto Boccianti; costumi di Gaia Romanini

x

y

z

IL FIGLIO DI CLEOPRATRA (1964), con Mark Damon e Scilla Gabel; regia di Ferdinando Baldi; sceneggiatura di F. Airaldi, F. Baldi, A. Fontini; scenografia di Oscar D’Amico; costumi di Adriana Spadaro

10

11

12

IN COPERTINA: Magalì Noel e Totò in “Totò e Cleopatra” (1963

cop

LINKS

Il Nilo lambisce Roma (parte I):

https://muromaestro.wordpress.com/2016/09/09/il-nilo-lambisce-roma-parte-i/

Il Nilo lambisce Roma (parte II):

https://muromaestro.wordpress.com/2016/09/10/il-nilo-lambisce-roma-parte-ii/

arch. Renato Santoro – Roma, 11 settembre 2016 

3 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...